Univerza V Mariboru

Associazione

Slovenia

Website

L’Università di Maribor (UM) è la secondauniversità più grande e la seconda più antica della Slovenia. Circa 15.000 studenti frequentano l’università. Il numero di personale di ricerca e di insegnamento è 1.050, il numero di personale di accompagnamento, che offre supporto amministrativo e professionale al processo di insegnamento e al lavoro di ricerca, è di 700.

UM ha diciassette facoltà che offrono programmi universitari e post-laurea, come studi a tempo pieno o part-time . La UM ha concluso adattando i suoi programmi di studio in base ai requisiti della Dichiarazione di Bologna.

La strategia di sviluppo e la visione dell’Università di Maribor e delle sue facoltà si riflettono nella gamma e nei contenuti dei corsi di laurea (i contenuti dell’apprendimento si basano sulla ricerca scientifica e sul lavoro artistico degli insegnanti).

Nell’anno accademico 2016/2017, le facoltà hanno implementato 27 programmi professionali, 55 programmi accademici (programmi di studio di 1 ° grado), 71 programmi di secondo ciclo (master) e 34 programmi di dottorato. La Facoltà di Lettere dell’Università di Maribor (Filozofska fakulteta – FF; http://www.ff.um.si) svolge numerosi programmi di studio la cui qualità è assicurata dal nostro eccellente staff accademico.

Attività di ricerca di successo possono essere viste in diversi progetti e pubblicazioni. Gli obiettivi principali di FF UM sono diventare il centro dello sviluppo delle scienze umanistiche e sociali nel nord-est della Slovenia.

Tre campi scientifici principali in FF: discipline umanistiche, scienze sociali e formazione degli insegnanti su diversi livelli di studio. Uno degli istituti di ricerca è anche l’International Center for Ecoremediation (ERM Center FF UM) che collabora con varie istituzioni nazionali e internazionali in diversi settori di ricerca con particolare attenzione agli approcci innovativi per lo sviluppo sostenibile e supporta attività educative a livello locale, regionale e internazionale . La cooperazione comprende numerose attività che vanno dai progetti di ricerca a progetti di ricerca congiunti. Le principali aree di ricerca sono: sviluppo sostenibile, autosufficienza nella produzione e trasformazione dei prodotti alimentari, partecipazione pubblica al processo decisionale ambientale, protezione delle risorse naturali, sviluppo regionale e regioni sostenibili.